A  circa sette chilometri di distanza da Montepaone Centro, lungo il litorale ionico, s’incontra la moderna Montepaone Lido.

Fino agli anni sessanta era una piccola frazione (nel 1961 vennero censiti solo 99 abitanti) composta  da una stazioncina per il transito dei treni locali, qualche modesto negozietto di generi alimentari, poche case ed una chiesetta edificata nel 1928 su iniziativa di Giovanni Catuogno.

Oggi questa cittadina è diventata un accogliente centro turistico, dotato di valide attrezzature alberghiere e ricettive. L’attrattiva principale, il mare. Il limpido e incontaminato mare Ionio.

La bellezza di questi luoghi se non è passata inosservata a studiosi e ricercatori contemporanei non poteva evitare qualche insediamento avvenuto nel passato. Alcune voci, più o meno attendibili, riportano che in località Rollo, sempre nel territorio di Montepaone, fino a pochi anni fa, esistesse una pavimentazione a mosaico appartenente ad un’antica famiglia romana risalente al periodo del basso impero.

Oltre al bel litorale, lungo circa due chilometri, degne di essere menzionate sono: le due chiese parrocchiali, la Colonna di Annibale (testimonianza di una leggenda che racconta che il condottiero cartaginese abbia combattuto, in località Sajnaro, una battaglia contro il console Quinto Claudio Marcello, nel 208 a.c.), l’antico Palazzo Catuogno che rappresenta il primo insediamento urbanistico di Montepaone Lido e che fu residenza provvisoria della famiglia Jorio di Napoli per divenire poi proprietà della famiglia Catuogno.

© 2020 www.riviviamomontepaone.it. All Rights Reserved - Associazione Culturale Ri...vivi...amo Montepaone - Via Roma, 157 - 88060 Montepaone (CZ) - Codice Fiscale 97069640791