Bicentenario della Nascita di Gregorio Di Siena

L’Associazione Culturale Ri...vivi...amo Montepaone, con il Patrocinio del Comune di Montepaone, della Provincia di Catanzaro, dell'Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro-Squillace, del Comune di Catanzaro - Assessorato alla Cultura, della Biblioteca Comunale "Filippo de Nobili" di Catanzaro e con lo Sponsor di ANUTEL e BCC di Montepaone, ha celebrato il bicentenario della nascita di un figlio illustre di questa terra: il sacerdote e letterato Gregorio De Siena.

L'evento si è svolto sabato 24 novembre 2012, alle ore 17.00, presso il Palazzo Cesare Pyrrò di Montepaone Centro. 

 

Chi era Gregorio De Siena

Nato a Montepaone il 25 novembre 1812 e deceduto a Napoli nel 1887, fu, in particolare, uno studioso di Dante. 
Dopo aver compiuto gli studi in Calabria si trasferì a Napoli, dove visse il resto della vita dedito agli studi e all'insegnamento. 
Convinto assertore della causa unitaria italiana, ne sposò gli ideali fino ad essere sospeso a divinis. 
Fu amico del Settembrini, del Fornari e di altri liberali napoletani. 
È autore di diversi studi intorno al poema di Dante, alle opere di Alessandro Manzoni, nonché autore di componimenti di natura politico-religiosa, elogi funebri, biografie e altri scritti, molti dei quali inediti e conservati presso archivi privati. 
In questa sua formulazione, il bicentenario della nascita di Gregorio Di Siena, ha lo scopo di promuovere uno studio approfondito di questo importante letterato le cui preziose testimonianze potrebbero negli anni e come in parte già accaduto essere dimenticate. 
Proprio per questo motivo, i temi scelti sono ruotati lungo un ideale itinerario che, oltre a rispettare i contenuti originari del pensiero del Di Siena, si coniugano con la storia locale e con quella più generale unitaria e letteraria italiana di cui le opere del Di Siena sono, insieme, testimonianza culturale e narrativa.
L’incontro culturale ha visto la partecipazione di esperti e studiosi che hanno relazionato sulla vita e le opere, edite e non, del Di Siena, rimarcando il rapporto familiare e culturale con il suo paese d’origine, le sue idee politiche, i suoi studi e l’alto valore culturale e letterario delle sue opere, e la presentazione, per l’occasione, di due manoscritti inediti e altri documenti conservati nell’archivio privato della famiglia Pyrrò. 
L’Associazione attraverso il progetto di questa ricorrenza ha voluto creare e stimolare la capacità di percepire, conoscere, studiare e rivalutare il patrimonio storico-culturale montepaonese e le figure di alcuni illustri personaggi, ma anche di formare e sviluppare attraverso lo studio di quest’ultimi, una propria identità culturale locale, cercando di produrre, documentare e trasmettere cultura.

 

Gli interventi

- Oreste Sergi: L'uomo e il sacerdote. Inediti di Gregorio Di Siena, nelle carte d'archivio della famiglia Pyrrò
- Elisa Stranieri e Lorenza Viapiana: Il Letterato. Intorno ad alcune opere di Di Siena
- Eugenio Conforto: Passi scelti



Dopo il Convegno, i presenti, si sono avviati presso la casa di Cesare Di Siena, dove è stata scoperta la targa ricordo del bicentenario donata dall'Amministrazione Comunale di Montepaone.

© 2020 www.riviviamomontepaone.it. All Rights Reserved - Associazione Culturale Ri...vivi...amo Montepaone - Via Roma, 157 - 88060 Montepaone (CZ) - Codice Fiscale 97069640791